Specialisti Ambulatoriali

Milano 22 giugno 2014

I medici convenzionati sono quei professionisti, tutti specialisti in diverse discipline, che sono regolamentati dall' “ACCORDO  COLLETTIVO NAZIONALE PER LA DISCIPLINA DEI RAPPORTI CON I MEDICI SPECIALISTI AMBULATORIALI, MEDICI VETERINARI ED ALTRE PROFESSIONALITÀ SANITARIE”.

Questo particolare tipo di rapporto nasce dalla legge del 23 dicembre 1978 (n.833), seguito poi dal decreto legislativo 30 dicembre 1992 e successivamente  contrattato dal Ministero della Salute, dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali  con  il Servizio Sanitario Nazionale.

Gli specialisti ambulatoriali, erroneamente definiti Sumaisti, in quanto il Sumai è stato inizialmente l'unica sigla sindacale, hanno un contratto di max 38ore .

La richiesta di ore di attività specialistica viene fatta da Aziende ospedaliere, Aziende Sanitarie Locali, che la inviano al Comitato Zonale che le pubblica trimestralmente.

Il comitato, formato da presidente, segretario, rappresentanti sindacali, (attualmente CISL e SUMAI) e rappresentanti aziendali, valuta le adesioni degli specialisti e seguendo  una graduatoria che si basa sull'anzianità di servizio attribuisce le ore richieste.

In questo modo molti specialisti lavorano in ambulatori e in strutture diverse nell'arco della stessa giornata o settimana, avendo vinto ore che sono state richieste o in tempi successivi o con modifiche di orario.

Attualmente, a Milano, gli specialisti ambulatoriali operano per la maggior parte nei poliambulatori che afferiscono agli ISTITUTI CLINICI di PERFEZIONAMENTO, mentre altri colleghi lavorano nei consultori che afferiscono invece all'AZIENDA SANITARIA LOCALE.

                                                 

dott. Maria Elena Pallaroni
Specialista Ambulatoriale